Massimino Iannone


Vai ai contenuti

Il dialetto

La società

13 gennaio 2013
Questa prima pagina è solo un accenno ad alcune parole e detti del dialetto pisciottano, che per alcune specificità sarebbe degno di approfondimento da parte di studiosi e specialisti. I termini sottoelencati, che fanno parte del dizionario "
PISCIOTTA IN DIALETTO", edito dal Centro di Promozione Culturale per il Cilento e presentato a Marina di Pisciotta il 14 settembre 2013, si caratterizzano per il suono particolare della parte iniziale delle parole, che non ha riscontro in nessun altro dialetto del territorio circostante.

NOTA. Per una corretta lettura dei termini dialettali: con la scrittura 'hj si indica il suono corrispondente al "ch" del tedesco "ich".

...................
...................
'hjatìma, sopraffiato.
'hjàttula, traversa di legno, posta trasversalmente sulle travi, per sostenere le tegole.
'hjatu, fiato.
'hjèmula, sopraffiato, asma.
'hjètta, composizione di fichi secchi ripieni e infornati tenuti insieme da rametti di sparto.
'hjocca, chioccia.
'hjoccu, fiocco.
'
hjucculià, fare il verso tipico della chioccia (p. pass. 'hjucculiàtu).
'hjùhju, soffio, alito.
'hjumàra, fiumara.
'hjùme, fiume ['hjùme surdu, persona discreta che vuol dare l'impressione di essere poco attiva, ma in realtà molto intraprendente].
'hjunna, fionda.
'hjurìddu, 1) fiorellino; 2) (term. bot.) fiore di zucca.
'hjurìscia, fiorire [puozzi 'hjurìscia, possa tu fiorire (forma di augurio fatta in risposta ad una frase gradita oppure ad un bel gesto)] (p. pass. 'hjurùtu).
'hjùru, fiore.
'hjutà, fiutare, soffiare (p. pass. 'hjutàtu).
'hjutarùlu, soffietto; tubo in cui soffiare per ravvivare il fuoco.
...............

immagine sotto
: Donne pisciottane che stendono sulla spiaggia la biancheria lavata con la culàta. Si indica con questo termine l'operazione di candeggio del bucato. Il procedimento consisteva nel riporre il bucato già lavato in una cesta e versarvi sopra acqua fatta bollire mischiata a cenere (liscìa), dopo averlo ricoperto con un tessuto a maglia stretta (cinirale), che faceva
passare l'acqua e tratteneva la cenere.

Home Page | Emigrazione | Fatti storici | La società | I monumenti | Le famiglie | Le immagini | Su Pisciotta hanno scritto | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu